Il mantello perfetto per il tuo cane


erboristeriarcobaleno animali benessere schio pets animals (100)

 

Gli acidi grassi Omega 3 sono considerati acidi grassi e poiché non possono essere prodotti dal corpo, devono essere ottenuti da risorse esterne.

IL MANTELLO PERFETTO

Il mantello del cane esercita molteplici funzioni; oltre all’isolamento termico e la protezione nei confronti di raggi ultravioletti, costituisce un’interfaccia durante le relazioni sociali e rappresenta spesso, per il proprietario, una qualità da ammirare.

I disturbi a carico del pelo possono essere determinati anche da squilibri alimentari; la carenza o la mancanza di determinati principi nutrizionali influiscono negativamente e visibilmente sul rinnovo fisiologico del pelo. Nel cane (come negli altri mammiferi), i peli originano dai follicoli piliferi, inclusi nello spessore dell ‘ epidermide. Il ciclo di vita del pelo è diviso in tre fasi: una fase di crescita, una fase intermedia e una di riposo.

La prima fase è fortemente dipendente dalle caratteristiche genetiche del soggetto, variabile secondo la lunghezza del pelo, la regione del corpo, la razza e l’individuo. Nella seconda fase si assiste a un arresto della sintesi dei pigmenti che colorano il pelo e la sua parte terminale diventa bianca. Nella terza fase, il pelo non è più ancorato nel follicolo pilifero e cade, anche perche spinto dal nuovo pelo sotto stante che comincia a crescere. Il rinnovo del mantello è un processo continuo, anche se esistono variazioni nella velocità di crescita e nella densità del pelo; variazione dovuta all’atrofia di alcuni follicoli dopo la caduta del pelo e alle modificazioni che esso subisce durante la stagione invernale e quella estiva.

L’INFLUENZA DELL’ALIMENTAZIONE
erboristeria-arcobaleno-schio-benessere-animali-alimentazioneI principali elementi nutrizionali da considerare per quanto riguarda la crescita e la corretta funzionalità del pelo sono le proteine, gli acidi grassi essenziali, in vitamine e gli oligoelementi.

Il rinnovo del pelo e della cute necessita fino al 30% dei bisogni proteici quotidiani di un cane adulto. Le proteine più importanti sono quelle che contengono una certa quantità di aminoacidi solforati (metionina e cistina), indispensabili alla sintesi delle proteine del mantello. Tali aminoacidi sono particolarmente abbondanti nell ‘uovo, nelle farine di pesce e nel latte.

Gli acidi grassi sono i maggiori costituenti dei lipidi. Quando c’è la necessità di migliorare le condizioni del pelo e della pelle, bisogna fare attenzione soprattutto agli acidi grassi insaturi. Tra questi i gruppi più importanti sono gli omega-6, che derivano dall’acido linoleico, egli omega-3, che derivano dall’acido alfa-linoleico.

I loro precursori (ac. linoleico e ac. alfa-linoleico) sono detti acidi grassi essenziali, in quanto, non potendo essere sintetizzati per via endogena, devono essere obbligatoriamente introdotti nell ‘ organismo attraverso la razione alimentare.Queste sostanze sono reperibili negli oli vegetali (girasole, mais, soia, ecc.) e nei grassi animali (soprattutto dei volatili).

Alcuni acidi grassi omega-6 presentano un interesse particolare: ad esempio, l’ acido gamma-linoleico, che si trova soprattutto negli oli di borragine, è utilizzato in alimentazione e dietologia umana per migliorare la morbidezza e l’ elasticità dell’epidermide. Nei cani anziani, un apporto di tale acido nella razione può migliorare sensibilmente lo stato del pelo. Sembra che l’invecchiamento determini una diminuzione di alcuni enzimi che ne impedirebbe la normale sintesi.

Gli acidi grassi omega-3 svolgono un’ azione positiva in corso di disturbi cutanei, soprattutto di origine allergica o in caso di dolori articolari. Hanno la capacità di inibire la sintesi di alcuni mediatori legati agli stati infiammatori e, per questo motivo, vengono sovente impiegati nel trattamento contro il prurito, le irritazioni croniche e allergiche. Gli acidi grassi omega-3 si trovano soprattutto negli oli di pesce e nell’olio di soia.

E’ interessante ricordare che gli acidi grassi omega-6 e omega-3 vengono attaccati dagli stessi enzimi nel loro processo metabolico, ed è perciò importante che il loro rapporto sia corretto.

erboristeria-arcobaleno-schio-benessere-animali-alimentazione-omega3Per il cane, si consiglia di rispettare un rapporto, tra omega-6 e omega-3, compreso tra 4/1 e 10/1. Un eccesso di omega-3 può causare disturbi della coagulazione e deficit immunitari.

Un corretto apporto di acidi grassi insaturi contribuisce dunque al miglioramento delle condizioni del pelo dell’ animale, ma svolge un importante ruolo anche come coadiuvante nei trattamenti farmaceutici in caso di prurito e allergie cutanee.

IL CONTRIBUTO DELLE VITAMINE
La sensibilità al processo di ossidazione degli alimenti contenenti gli acidi grassi polinsaturi impone l’aggiunta di vitamina E e di sostanze anti-ossidanti. Del resto, la vitamina E stimola l’immunità e, di conseguenza, le difese a livello cutaneo. La più importante vitamina per quanto riguarda la pelle e i suoi annessi (pelo, unghie, ecc.) resta comunque la vitamina A.Essa assicura la crescita e la proliferazione delle cellule epidermiche e la produzione di sebo. La sua azione è sinergica con lo zinco egli aminoacidi solforati. La vitamina H, detta anche biotina, è indispensabile per l’integrità cutanea. E’ importante sottolineare che un eccesso di albume d’uovo nell ‘ alimentazione può inibirne l’ assorbimento, causando una caduta del pelo.
Infine, tutte le vitamine del gruppo B partecipano in modo più o meno diretto al metabolismo cellulare e al processo di rinnovamento del mantello.

L’IMPORTANZA DEGLI OLIGO-ELEMENTI
erboristeria-arcobaleno-schio-benessere-animali-oligoelementiGli oligo-elementi sono sostanze mirierali molto importanti, che agiscono a concentrazioni piuttosto basse. Quelli più direttamente legati alla funzionalità cutanea e dei peli sono il ferro, lo zinco, il rame e lo iodio. Una carenza di uno di questi elementi può provocare sintomi multipli.

Ad esempio, la carenza di ferro o di rame può essere alI’ origine di alcune anomalie di pignientazione cutanea e la carebza di zinco causa lesioni attorno agli occhi, alla bocca.
La quantità di oligo-elementi nella razione alimentare non corrisponde alla reale quantità disponibile per l’ organismo. Il livello e la capacità di assorbimento di questi costituenti infatti dipende dalla forma chimica al momento dell’introduzione nell ‘ organismo. Per esempio, l’ assorbimento di calcio è in competizione con quello dello zinco e del rame.

Per facilitare il trasporto e l’ assorbimento degli elementi in questione è importante renderli disponibili mediante un legame con un’altra sostanza di origine proteica o glucidica (zuccheri). Sotto questa forma (si parla di chelati) gli oligo-elementi sono prontamente utilizzati dall’organismo. Risulta evidente che la preparazione di alimenti contenenti molecole di questo tipo è più costosa rispetto a quella contenente oligo-elementi non veicolati, ma il contributo in termini di assorbimento e, in ultima analisi, di efficacia è nettamente superiore.

LA CARENZA DI OMEGA-3 NEL CANE, UN PROBLEMA DA NON SOTTOVALUTARE

L’acido linoleico (acido grasso omega-6) è da tempo riconosciuto come essenziale per la salute del cane. In caso di insufficiente apporto di quest’acido grasso, i cani mostrano evidenti manifestazioni cliniche quali dermatite, ritardo nella crescita, difficoltà di cicatrizzazione delle ferite e difficoltà riproduttive.

Non è invece semplice osservare manifestazioni cliniche causate dalla carenza di omega-3. I deficit di questi acidi grassi creano, infatti, alterazioni a livello di tessuti e organi, quindi difficili da evidenziare clinicamente. Soltanto specifici test sono in grado di valutare se il nostro amico a quattro zampe si trova in una condizione deficitaria di acidi grassi omega-3 e, quindi, il suo reale stato di salute.

E’ noto che nei mammiferi la pista omega-3 sia indispensabile a livello del sistema nervoso e, in particolare, per lo sviluppo delle capacità visive nei primi anni di vita. La supplementazione di omega-3, introducendo questi acidi grassi direttamente nella dieta della cagna, così da arricchire il latte materno, o in quella del cucciolo dopo lo svezzamento, è in grado di migliorare l’acuità visiva. E’ importante però ricordare che anche altri aspetti di salute possono essere migliorati con un elevato apporto di omega-3. Questi benefici si associano al mantenimento di un equilibrio biochimico tra omega-6 e omega-3 e alla conseguente capacità delle cellule e dei tessuti di adattarsi ai processi biochimici e fisiologici. Si deve altresi’ ricordare che il tipo di omega-3 necessari ad animali terrestri deve essere scelto nell’ambito del loro habitat naturale, pertanto le provenienze marine sono da escludere.

Dato che i livelli ematici di omega-3 sono strettamente associati alla supplementazione dietetica di questi acidi grassi, si puo’ eseguire una semplice analisi per valutare se l’apporto dietetico è adeguato.

Bibliografia
Neuringer M, Anderson GJ, Connor WE. The essentiality of n-3 fatty acids for the development and function of the retina and brain. Annu Rev Nutr 1988;8:517-541.
Heinemann KM, Waldron MK, Bigley KE, Lees GE, Bauer JE. Long-chain (n-3) polyunsaturated fatty acids are more efficient than alpha-linolenic acid in improving electroretinogram responses of puppies exposed during gestation, lactation, and weaning. J Nutr 2005;135:1960-1966.
Bauer JE, Heinemann KM, Lees GE, Waldron MK. Retinal functions of young dogs are improved and maternal plasma phospholipids are altered with diets containing long-chain n-3 polyunsaturated fatty acids during gestation, lactation, and after weaning. J Nutr 2006;136:1991S-1994S.

Fonte: www.nutrilipidomica.it

I nostri prodotti:

 


ADVANCED OMEGA D3 120p152_0_15_07

Omega Fish Qualitysilver®

Omega Protect™ 3-6-9 80 PERLEerboristeriarcobaleno-benessere-salute-antiossidanti-schio-jamieson-omega3-6-9

Omega-3 Complete 80 Perleerboristeriarcobaleno-benessere-salute-antiossidanti-schio-jamieson-omega3-complete

Omega-3 select – 150 perleerboristeriarcobaleno-benessere-salute-antiossidanti-schio-jamieson-omega3-select

Salmon Oil Omega 3 – 90 perleerboristeriarcobaleno-benessere-salute-antiossidanti-schio-jamieson-omega3-salmonoil

Omega 3 Super Krill 100 softgelRisultati immagini per super krill omega complete